Moda donna

Blauer Schurz

Blauer Schurz: il brillante grembiule blu delle donne e degli uomini che lavorano nei campi. Versatile fin dall’inizio, nel Medioevo, lo Schurz era indossato per proteggere i vestiti, mentre serviva anche come un sacchetto, un tessuto, un vassoio di semi e un simbolo che esprime l’appartenenza ad una specifica categoria professionale. Solitamente costituito da due parti, una «Firtig» o tessuto frontale, e una «Brüstl» o panno rettangolare, fino al 19 ° secolo, gli Schürzen erano di lino bianco all’inizio poi mutarono in blu.  In Alto Adige, il Blauer Schurz è un classico di tutti i giorni per gli uomini da 5 fino a 95 anni di età. Regalato il primo giorno di scuola, ogni Schurz è decorato con simboli ricamati, parole o immagini. Lo Schurz è anche indossato durante Domenica Messa e nei giorni di mercato per rafforzare le radici culturali del gruppo. Prendendo spunto dal ruolo dello Schurz come un abito della mente piuttosto che il corpo, i primi pezzi di Qollezione, progettati in Alto Adige e interamente realizzati in Italia, reinventano la linearità del grembiule tradizionale. Caratterizzato dal colore blu iconico, ogni pezzo della collezione ha una durata unica. Nel corso del tempo, il panno si adatta alle forme del corpo, vestiti come una seconda pelle che muta  di colore e ha variazioni di tonalità, per poi salire dalla tradizione all’eternità contemporanea. La leggenda vuole che ogni donna che vive in Altoadige disegni e ricami messaggi d’amore sullo Schurz del marito. Innestato su tale tradizione  i segni minimi ricamati su pezzi limitati di Qollezione dal visual designer e direttore creativo Massimiliano Mariz da Studio Typeklang , trasformano una pratica spontanea dettata dai sentimenti in un prodotto contemporaneo radicato nella vecchia Stamping Ground della storia altoatesina.

QOLLEZIONE by Anna Quinz and Fabio Dalvit Portici 35, 39100 Bolzano, Italy  +39 349 2643573     www.qollezione.com