Mostre

Chanel in mostra a Venezia con i suoi libri

«Culture Chanel: la donna che legge» alla Galleria Internazionale d’Arte Moderna Ca’ Pesaro di Venezia, dal 17 settembre all’8 gennaio. La mostra, che fa parte del progetto itinerante “Culture Chanel” ed è stata curata da Jean-Lousi Froment, racconta in filigrana la vita di Gabrielle Bonheur Chanel, nata poverissima nel 1883, l’infanzia in orfanatrofio di suore, il primo lavoro come commessa in un negozio di biancheria a Moulin, e poi via via l’ascesa irresistibile, l’amour fou per Boy Capel (che morì in un incidente d’auto a soli 38 anni), il primo negozio al 31 di rue Cambon a Parigi, il secondo a Deauville, il suo amore per Venezia, la destrutturazione degli abiti ottocenteschi, la comodità della maglia, la paglietta, i giacchini. Ecco allora che i fili di perle sono i rosari della sua infanzia, il bianco e il nero i colori delle monache, le righe bianche e blu le casacche dei marinai della Normandia.

vedi su http://culture.chanel.com/it/il-percorso-della-mostra/la-vita-che-conduciamo

Coco Chanel a Venezia